Spal, ultrà furiosi: testa di maiale davanti al centro sportivo

Le ultime prestazioni della squadra di Di Biagio, da tempo retrocessa in B, hanno scatenato la rabbia di parte del tifo organizzato

Una testa di maiale davanti al centro sportivo della Spal. La retrocessione in Serie B dei ferraresi e soprattutto e le ultime prestazioni della squadra non sono andate giù alla frangia più intransigente dei tifosi, che nella giornata di oggi hanno affisso uno striscione dalla scritta emblematica dinanzi al Centro Sportivo G. B. Fabbri: “Via i porci da Ferrara”. Non paghi, gli ultrà hanno anche lasciato una testa di maiale dinanzi al centro sportivo.

CATTIVO GUSTO—   L’episodio è stato denunciato attraverso i social network dalla presidentessa del Centro Coordinamento Spal Club. “Le proteste si possono anche fare ma c’è modo e modo. Non so chi sia stato a mettere lo striscione presso il Centro Sportivo G.B Fabbri, ma usare la testa decapitata di un povero suino è veramente di cattivo gusto e di sicuro non fa onore alla nostra tifoseria, che merita di meglio per come si è sempre comportata. Forza Spal”, ha scritto Valentina Ferozzi.

Esta entrada fue publicada en 未分类. Guarda el enlace permanente.

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *