Dal Bodoe al Milan: Hauge tornerà a segnare a San Siro?

Jens Petter Hauge, 20 anni, attaccante del Bodoe Glimt. Getty

Il norvegese che si è messo in mostra nella sfida di Europa League di giovedì con un gol e un assist piace ai rossoneri: si tratta

Erling Haaland, stella della Norvegia e del Borussia Dortmund, non ha perso tempo sui social: “Avete visto che gol ha fatto?” ha scritto, dopo la gran botta con cui Jens Petter Hauge, attaccante 20enne del Bodoe Glimt, l’altra sera ha fulminato Donnarumma (dopo aver mandato in gol Junker). E di tempo non sembra volerne perdere neppure il Milan: Hauge ha talento e i rossoneri lo hanno messo nel mirino, si tratta per vestirlo di rossonero.

FEELING —   In realtà Hauge – che piace a più di un club in Europa – è stato proposto al Milan già prima del faccia a faccia di San Siro in Europa League, e nelle relazioni degli osservatori rossoneri le spunte positive abbondavano. La bella prova sul campo di giovedì, in cui oltre a gol e assist Hauge ha esibito buona tecnica e spunti in velocità sulla sinistra del tridente del Bodoe, ha dato le conferme necessarie ad accelerare i contatti: per Maldini e Massara le priorità sono altre (vedi difensore centrale), ma quella del giovane esterno norvegese è una opzione che convince i dirigenti di via Aldo Rossi. L’affare può andare in porto insomma, e anche a prezzi contenuti, anche se il Milan non ha ancora formulato un’offerta concreta al Bodoe. Intanto ha incassato il gradimento del ragazzo, che dopo la gara di coppa aveva detto: “Il Milan è uno dei club più grandi del mondo, ho avuto un assaggio sia della città che allo stadio, mi piacerebbe giocarci. Non sono stato nell’ufficio di Maldini ma posso confermare di averlo salutato”.

Esta entrada fue publicada en 未分类. Guarda el enlace permanente.

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *